Mindray lancia nuovi e rivoluzionari prodotti nel mercato per sistemi di anestesia di alta fascia

Mindray (SZSE: 300760), una società leader a livello mondiale nello sviluppo di tecnologie sanitarie innovative, il 15 ottobre organizza un evento di lancio virtuale per presentare i suoi nuovissimi sistemi per anestesia A9 A8, ora disponibili in Europa e in altre regioni selezionate. Questo evento segna l’ingresso di Mindray come attore chiave nel mercato delle macchine per anestesia di fascia alta. Fare clic qui per guardare l’evento. 

“Mindray si impegna costantemente nel miglioramento dei risultati e la sicurezza a tutto tondo rivolta a pazienti, medici e ambiente. Riteniamo che questi nuovi sistemi ne siano una chiara testimonianza”. ha dichiarato Ralph Zhao, Direttore generale vendite e marketing, Patient Monitoring and Life Support, Mindray. “I nuovi sistemi di Mindray vantano tecnologie all’avanguardia che soddisfano le esigenze dei medici durante l’intero periodo perioperatorio, consentendo loro di somministrare un’anestesia accurata, stabile e sicura ai pazienti e riducendo nel contempo al minimo i rischi di errore umano, il carico di lavoro e l’impatto ambientale dalla sala operatoria.”

I nuovi sistemi di anestesia di Mindray consentono agli anestesisti di garantire la sicurezza completa dei pazienti durante tutto il periodo perioperatorio, dall’induzione al recupero. Grazie all’uso dell’ossigeno terapia ad alto flusso con cannula nasale (HFNC), i nuovi sistemi di Mindray estendono il tempo sicuro di apnea da 8 a 30 minuti, aiutando i medici a intubare più facilmente.

I nuovi sistemi dispongono inoltre della funzione di Anestesia automatica controllata (ACA), una tecnologia di assistenza pionieristica che regola automaticamente le impostazioni del gas fresco e del vaporizzatore per raggiungere rapidamente la concentrazione desiderata e preimpostata di alogenato di fine espirazione e la frazione di ossigeno inspiratoria, garantendo così livelli accurati e stabili di anestesia. Questa tecnologia aiuta a ridurre sia il carico di lavoro dei medici che nel contempo i costi, grazie a un minor consumo di gas e di agenti impiegati per il caso.

Per migliorare la sicurezza e per proteggere il sistema respiratorio del paziente durante tutto il periodo perioperatorio. i nuovi sistemi di Mindray sono dotati di tecnologie di ventilazione di livello e qualità tipiche dei ventilatori da terapia intensiva. Entrambi i sistemi includono uno scambiatore di volume, un sistema innovativo che garantisce una ventilazione precisa e affidabile con tempi rapidi di wash-in e wash-out. Inoltre, per ridurre l’incidenza delle complicanze post-operatorie, Mindray ha integrato potenti strumenti per una ventilazione protettiva come il monitoraggio della pressione transpolmonare. Per creare una sala operatoria più ecologica, durante l’intervento chirurgico il sistema A9 si avvale di strategie per la riduzione del consumo dei gas. Gli strumenti di supporto alla decisione clinica, come l’ottimizzatore, la misurazione AA e la previsione AA, aiutano i medici a stabilire il flusso di gas più efficiente per ridurre gli sprechi. L’unità è inoltre dotata di un sistema e-AGSS che monitora la portata di evacuazione dei gas di scarico e segnala anomalie, oltre a entrare in stand-by per ridurre il consumo di energia.

Basandosi sulla conoscenza approfondita del flusso del lavoro clinico della sala operatoria, le nuove interfacce utente sono state progettate per essere estremamente intuitive e ridurre il carico di lavoro degli anestesisti impegnati e stressati. Un touch-screen capacitivo da 18,5″ con rotazione di 360 gradi offre un’interfaccia immediata avente sino a 10 profili personalizzabili per diversi scenari clinici o requisiti d’uso. Il test di controllo pre uso che garantisce il corretto funzionamento del sistema, è completamente automatico, programmabile secondo necessità, e dotato di visualizzazione grafica degli errori che facilità la risoluzione degli stessi.

Inoltre, le macchine possono essere collegate fisicamente a molti altri dispositivi Mindray così da creare una stazione di lavoro per anestesia altamente integrata. L’unità può inoltre connettersi senza problemi a più sistemi informativi ospedalieri grazie alla soluzione di integrazione flessibile di Mindray, in modo che gli operatori sanitari possano verificare lo stato di un paziente ovunque e in qualsiasi momento.

Per saperne di più: 
A9: https://www.mindray.com/it/product/a9.html
A8: https://www.mindray.com/it/product/a8.html

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code